Carciofo Spinoso

carciofo-spinosoCARCIOFOSPINOSO
Apetti nutrizionali Il carciofo è un ortaggio che si distingue per il suo caratteristico sapore amarognolo dovuto alla presenza di cinarina, un principio attivo naturale. Contiene zuccheri, sali minerali, ed una discreta percentuale di vitamine (soprattutto del gruppo A), ma non ha un grande valore nutritivo: 60 calorie ogni 100 grammi di parte edibile. è però un alimento indicatissimo nella dieta degli anemici e dei diabetici. Cento grammi di prodotto forniscono circa 5,5 grammi di fibra; se consideriamo che la lattuga ed il pomodoro, a parità di peso, contengono solo 1,5 e 1,1 grammi di fibra, si evince l'importanza di questo alimento per l'organismo umano. Dal punto di vista nutritivo è preferibile mangiarli crudi in quanto con la cottura molti principi nutritivi, a causa del calore, vengono ridotti distruggendo anche buona parte delle vitamine in essi contenute.
fonte: Regione Sardegna
Perché il nostro carciofo è unico?
Abbiamo un prodotto la cui peculiarità trova il suo fondamento nel forte legame con il territorio isolano, particolarmente vocato sia per le tradizionali tecniche di coltivazione che per le favorevoli condizioni pedoclimatiche e morfologiche. L'esistenza congiunta di tali fattori consente di ottenere un prodotto che si distingue, non solo per l'aspetto estetico, ma anche per le caratteristiche organolettiche quali la limitata astringenza, il sapore gradevole, frutto di un'equilibrata sintesi di amarognolo e dolciastro, e la tenerezza della polpa che ne favoriscono il consumo allo stato crudo.
Perché arriviamo un mese in anticipo rispetto a nostri competitor?
La forte vocazione dei terreni dei nostri conferitori di carciofo ci permette di anticipare la commercializzazione rispetto ad altre zone di produzione ed essere già sul mercato da metà ottobre. Tale coltura ha trovato il suo habitat naturale e quelle condizioni pedoclimatiche ideali al suo sviluppo nelle aree costiere, che godono di microclimi particolari, nei fondo valle e nelle pianure centrali dell'isola, localizzate ai lati dei più importanti corsi d'acqua. Oltre a questa vocazione intrinseca del territorio, la risorsa umana con la sua tradizione, esperienza e capacità consente, attraverso le operazioni manuali di raccolta, cernita e calibratura, la selezione del carciofo migliore.
Perché siamo garanzia di provenienza?
Sia la cooperativa che parte delle superfici destinate a alla produzione di carciofo hanno aderito alla DOP carciofo spinoso di sardegna, che prevede la scrupolosa attuazione del disciplinare di produzione e commercializzazione. Siamo garanzia di provenienza, in quanto cooperativa agricola che risponde ai requisiti della mutualità prevalente, per cui i nostri prodotti provengono prevalentemente dai nostri soci.
Nome Generico Carciofo
Nome Varietà Spinoso Sardo
Zona di produzione Provincia di Sassari: Ittiri, Uri, Usini, Olmedo.
Tecnica di produzione In pieno campo secondo la tecnica della selezione massale.
Forma Il capolino presenta una forma conica in parte allungata e compatta con brattee grandi, allungate, ad apice appuntito terminante con una spina gialla.
Colorazione Le brattee esterne sono di colore verde con ampie sfumature violetto-brunastre.
Pezzatura L'altezza del capolino è compresa tra i 8 ed i 12 cm mentre il diametro oscilla tra 6 e 13 cm ed oltre.
Caratteristiche di Commercializzazione Interi, sani, puliti, di aspetto fresco, esenti da danni, sia con il gambo intero e tutto il fogliame sia sfogliato e tagliato con un gambo di lunghezza variabile in funzione delle richieste.
Confezioni sempre in cassa plastica ma con copertura della cassa con film o fascia in plastica. Iscritti alla certificazione dop carciofo spinoso sardo e adesione al disciplinare.
Confezione cassetta di plastica dimensioni 40*60*12cm con numero variabile di pezzi da 12 a 70
Periodo di commercializzazione Novembre Dicembre Gennaio Febbraio Marzo Aprile